Neurobase.it
Tumori testa-collo
Xagena Mappa
Medical Meeting

Trattamento preospedaliero con Levetiracetam più Clonazepam o placebo più Clonazepam in stato epilettico


Lo stato di male epilettico generalizzato convulsivo ( GCSE ) deve essere trattato rapidamente.
Le benzodiazepine rappresentano l'unico trattamento farmacologico finora disponibile efficace prima del ricovero in ospedale.
Si è valutato se l'aggiunta del farmaco antiepilettico Levetiracetam ( Keppra ) alla benzodiazepina Clonazepam ( Rivotril ) possa migliorare il trattamento preospedaliero di stato di male epilettico generalizzato convulsivo.

È stato effettuato uno studio pre-ospedaliero, randomizzato, in doppio cieco, di fase 3, di superiorità, controllato con placebo, per determinare l'efficacia dell'aggiunta di Levetiracetam per via endovenosa ( 2.5 g ) a Clonazepam ( 1 mg ) per il trattamento dello stato di male epilettico generalizzato convulsivo in 13 Centri di assistenza medica di emergenza e 26 reparti ospedalieri in Francia.

Gli adulti con convulsioni che duravano più di 5 minuti sono stati randomizzati a ricevere Levetiracetam oppure placebo in combinazione con Clonazepam.
Se lo stato di male epilettico durava oltre 5 minuti dopo l'iniezione del farmaco, veniva somministrata una seconda dose di 1 mg di Clonazepam.

L'esito primario era la cessazione delle convulsioni entro 15 minuti dall’iniezione del farmaco.

Tra il 2009 e il 2012, 107 pazienti sono stati assegnati in modo casuale a ricevere placebo e 96 sono stati assegnati a ricevere Levetiracetam.

Lo studio è stato interrotto nel 2012 quando l'analisi ad interim non ha mostrato alcuna evidenza di una differenza di trattamento, e 68 pazienti in ciascun gruppo sono stati inclusi nell’analisi intention-to-treat modificata.

Le convulsioni si sono interrotte dopo 15 minuti dall’iniezione del farmaco in 57 dei 68 pazienti ( 84% ) trattati con Clonazepam e placebo e in 50 dei 68 pazienti ( 74% ) trattati con Clonazepam e Levetiracetam ( differenza percentuale -10.3% ).

Nel gruppo Levetiracetam sono stati riportati 3 decessi, 19 eventi avversi gravi su 47 ( 40% ), e 90 eventi non-gravi su 197 ( 46% ); nel gruppo placebo sono stati riportati 4 decessi, 28 eventi gravi su 47 ( 60% ), e 107 eventi non-gravi su 197 ( 54% ).

L'aggiunta di Levetiracetam al trattamento con Clonazepam non ha presentato alcun vantaggio rispetto al trattamento con Clonazepam da solo nel controllo dello stato di male epilettico generalizzato convulsivo prima del ricovero in ospedale.
Futuri studi preospedalieri potrebbero valutare l'efficacia di Clonazepam da solo come trattamento di prima linea nello stato epilettico e l'efficacia di una seconda iniezione di Clonazepam con un altro farmaco antiepilettico come trattamento di seconda linea. ( Xagena2016 )

Navarro V et al, Lancet 2016; 15: 47-55

Neuro2016 Farma2016


Indietro